Ultima modifica: 2 Aprile 2019

307 Visita di istruzione “Isola d’Elba” scuola secondaria di I grado

Besana in Brianza, 29 marzo 2019

 

Oggetto: visita di istruzione “Isola d’Elba”           

8 – 9 – 10 maggio                            classi  3^A, 3^D, 3^E

15 – 16 – 17 maggio                       classi  3^B, 3^C, 3^F

 

Il versamento del saldo (€ 99) dovrà essere effettuato entro venerdì 12 aprile 2019 tramite:

 

bonifico bancario cod. IBAN: IT 30 E05216 32520 0000 0000 2089

Banca Credito Valtellinese – Via Dante, 14 Besana in Brianza

intestato a Istituto Comprensivo “Giovanni XXIII”

specificando nella causale del versamento: Cognome e Nome dell’alunno, classe, plesso, “visita di istruzione all’Isola d’Elba” (recandosi personalmente presso lo sportello dell’Agenzia del Credito Valtellinese, il bonifico non comporta spese di commissione)

 

La ricevuta del versamento del saldo (€ 99) dovrà essere consegnata al coordinatore di classe entro venerdì 12 aprile 2019.

Insieme alla ricevuta, al coordinatore di classe andranno consegnate anche 2 € in moneta, che serviranno per il pagamento del biglietto dell’autobus che effettua servizio di navetta dal centro di Capoliveri alle miniere del Calamita

 

PROGRAMMA DI VIAGGIO

 

ore 5.30: ritrovo dei partecipanti presso il parcheggio di Via Beato Angelico

ore 5.45: partenza con pullman G.T.

 

1° GIORNO – CAPO D’ENFOLA: Partenza dalla scuola in autopullman GTL; soste lungo il percorso. Arrivo al porto di Piombino. Imbarco del pullman e dei passeggeri sul traghetto per l’Isola d’Elba.

Una volta effettuato lo sbarco, partenza per Capo d’Enfola per l’escursione al promontorio.

Al termine trasferimento in hotel, sistemazione nelle camere, cena e pernottamento.

2° GIORNO – PORTO AZZURRO – MINIERE DI CAPOLIVERI: Prima colazione in hotel e appuntamento con la guida. Trasferimento a Porto Azzurro. Visita guidata del centro e della Fortezza San Giacomo. Trasferimento in località Mola per la visita dell’azienda agricola “Sapereta”. Pranzo con cestino fornito dall’hotel. Nel pomeriggio trasferimento alle miniere del Calamita di Capoliveri, visita delle miniere a cielo aperto e della galleria sotterranea del Ginevro. Al termine, visita al museo della Vecchia officina. Trasferimento in hotel, cena e pernottamento.

3° GIORNO – PORTOFERRAIO: Prima colazione in hotel e appuntamento con la guida. Trasferimento a Portoferraio. Visita guidata della residenza napoleonica Dei Mulini, del Museo della Misericordia, delle Fortezze Medicee. Pranzo con cestino fornito dall’hotel sulla spiaggia “Le Ghiaie”. Nel pomeriggio trasferimento al porto di Portoferraio e imbarco sul traghetto per Piombino. Viaggio di ritorno con brevi soste lungo il percorso. Arrivo a Besana previsto in serata.

      

ALTRE INFORMAZIONI

 

La quota comprende:

 

  • viaggio a/r con pullman G.T.
  • traversata Piombino – Portoferraio a/r
  • sistemazione in hotel cat. 3 stelle, in camere a 3/4 letti tutte con servizi privati
  • trattamento di pensione completa dalla cena del primo giorno al pranzo del terzo giorno
  • visite guidate: Capo d’Enfola il pomeriggio del primo giorno, Porto Azzurro la mattina del secondo giorno, miniere del Calamita il pomeriggio del secondo giorno, Portoferraio la mattina del terzo giorno
  • biglietti di ingresso: miniere del Calamita, fortezze medicee
  • assicurazione ERV

 

La quota non comprende:

 

  • il pranzo al sacco del primo giorno
  • gli extra di carattere personale e tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”

 

Obiettivi educativi e didattici della visita di istruzione:

 

  • vivere un’esperienza significativa di amicizia e di condivisione con compagni e insegnanti
  • assumere comportamenti adeguati in contesti diversi da quello scolastico
  • capire che non si impara solo a scuola, ma ogni occasione può essere utile all’apprendimento
  • imparare a osservare e apprezzare le opere che l’uomo ha costruito nei secoli, e

acquisire la consapevolezza che i beni naturali, culturali e artistici sono patrimonio

dell’umanità e devono essere conservati con cura.

  • ricostruire eventi storici visitando luoghi che ne furono teatro

 

N.B. Per quanto riguarda il primo giorno, si ricorda di portare pranzo al sacco e borraccia con acqua, e di indossare abbigliamento e scarpe comodi per l’escursione a Capo d’Enfola. (Il sentiero è semplice: perciò non sono necessarie scarpe da trekking, sono sufficienti normali scarpe da ginnastica)

 

Si ricorda ai genitori che il Regolamento di Istituto prevede il divieto di portare a scuola il cellulare. Qualora i genitori ritenessero, sotto la propria responsabilità, di consegnare un cellulare ai figli, sappiano che l’uso dello stesso dovrà essere autorizzato dai docenti. Nel caso in cui il cellulare dovesse essere usato senza autorizzazione, verrà ritirato. Ciò avverrà in ogni caso durante le ore notturne.

 

Deposito cauzionale: all’arrivo in hotel sarà richiesta una cauzione di euro 10,00 per ogni studente, che verrà restituita al momento della partenza se non verranno riscontrati danni alle strutture alberghiere e se non sarà causato disagio alla rimanente clientela con rumori molesti e/o schiamazzi notturni.

 

Accompagnatori:

3^A: Gaffuri, Sangalli

3^B: Verardi, Viterbo

3^C: Baccanelli, Brivio

3^D: Cavenati, Ferrari, Bassani

3^E: Leopizzi, Osmetti

3^F: Amati G., Caprioli

 

 

 

Il referente                                                                                                    La Dirigente

Prof. Cristiano Gaffuri                                                                                 Dott.sa Elisabetta Biraghi




Web Design BangladeshBangladesh Online Market